PENTHESILEA WONDER WOMAN

PENTHESILEA WONDER WOMAN

“Se nascosta in qualche sacca o ruga di questo slabbrato circondario esista una Pentesilea riconoscibile e ricordabile da chi c’è stato, oppure se Pentesilea è solo periferia di se stessa e ha il suo centro in ogni luogo, hai rinunciato a capirlo. La domanda che ora comincia a rodere nella sua testa è più angosciosa: fuori da Pentesilea esiste un fuori? O per quanto ti allontani dalla città non fai che passare da un limbo all’altro e non arrivi a uscirne”.

Le città invisibili di Italo Calvino

La più famosa e conosciuta rivisitazione del mito di Pentesilea, regina delle Amazzoni, in epoca moderna è senz’altro quella di Heinrich von Kleist, dove l’androgina regina uccide come una “cagna” il femmineo Achille.
Pentesilea, oggi come ieri, è una donna piena di rabbia con il desiderio di vendetta e di affermazione nei confronti del genere maschile e del suo secolare predominio.
Donne in armi, duellanti e lottatrici, belle e pericolose, ragazze armate: le Amazzoni moderne con le loro diverse incarnazioni continuano ad essere dei personaggi, ambigui e temibili ma anche attraenti e vincenti che ripropongono le sfaccettature dell’antico mito, ne incarnano alcune delle potenzialità di senso. L’arte ha il potere di trasformare i dati di realtà sollecitando l’analogia con l’antica figura mitica.
Ma la rabbia di queste moderne Amazzoni troverà una soluzione attraverso la vendetta nei confronti del genere maschile?
La nostra “PENTESILEA: WONDER WOMAN” è una novella Amazzone, animalesca e scatenata atleta protagonista dei nostri tempi, abbigliata con costumi e scene che ricordano l’antico mito ma soprattutto i fantascientifici cartoon.

regia e coreografia: Francesca La Cava

assistente alla coreografia: Paola Caranchini
musica originale: Michelangelo Del Conte
musica: AA.VV
costumi: Pamela Rossi
disegno luci: Stefano Pirandello
interpreti: Stefania Bucci, Ramona Di Serafino, Francesca La Cava, Irene Russolillo

produzione: GRUPPO E-MOTION con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Abruzzo con il patrocinio del Comune di L’Aquila e della Provincia di L’Aquila.

sponsor Engineering

 

Date

5 Novembre 2009

Category

Creazioni